95 anni, ha sconfitto il Covid-19 e può tornare a Mosciano

8 Maggio 20202min3883
Ledanice

È stata dimessa oggi pomeriggio, venerdì 8 maggio, dall’ospedale di Torregalli, dopo averci trascorso due settimane per Covid-19.

Pur con 95 primavere sulle spalle, la signora Valeria P., ospite dell’rsa Ledanice di Mosciano a Scandicci, è riuscita ad averla vinta sulla malattia.

Sappiamo quanto critica e delicata sia – e sia stata nelle settimane appena trascorse – la condizione degli anziani che vivono nelle residenze sanitarie assistenziali (rsa) a causa del rischio di essere contagiati dal nuovo coronavirus e la Ledanice non faceva eccezione, in tal senso. Ricordiamo a tal proposito l’appello lanciato tempo fa per mancanza di organico, proprio a causa del contagio fra i dipendenti.

Valeria, come detto, era stata ricoverata due settimane fa dopo un paio di giorni di febbre ed essere risultata positiva al tampone. Una situazione che sulle prime non aveva fatto pensare più di tanto a un decorso rassicurante, perché la polmonite era seria; lo staff medico non aveva comunque deciso di intubarla, ma “solo” di sottoporla a ossigenazione costante. In tempi tutto sommato molto brevi la donna ha avuto la meglio sul virus e potrà tornare a godere il paesaggio delle colline scandiccesi ove si trova la casa di riposo Ledanice.


Iscriviti alla Newsletter