A1, da stanotte niente pedaggio fra Scandicci e Impruneta: partono i cantieri per le gallerie

22 Giugno 20212min716
IMG_20210622_231443

Fra circa un’ora, ossia allo scoccare della mezzanotte di mercoledì 23 giugno, scatta l’esenzione del pedaggio per chi sull’autostrada A1 entra a Firenze Scandicci ed esce a Firenze Impruneta e per chi entra a Villa Costanza ed esce a Firenze Impruneta.

L’esenzione dal pedaggio è valida anche per i seguenti tratti:

  • Firenze Impruneta – Firenze Scandicci: per i percorsi con ingresso dalle stazioni di Chiusi, Valdichiana, Monte S. Savino, Arezzo, Valdarno, Incisa e Firenze Sud e uscita a Firenze Scandicci;
  • Firenze Impruneta – Villa Costanza: per i percorsi con ingresso dalle stazioni di Chiusi, Valdichiana, Monte S. Savino, Arezzo, Valdarno, Incisa e Firenze Sud e uscita a Villa Costanza.

Questi provvedimenti sono dovuti ai lavori per il piano di consolidamento delle gallerie nel tratto tra Firenze Sud e Firenze Scandicci, che si protrarranno sino al 31 agosto. Per “compensare” i disagi dovuti ai maggiori tempi di percorrenza che patiranno gli automobilisti, Autostrade per l’Italia ha previsto così l’azzeramento del pedaggio.

Durante il periodo dei cantieri la stazione di Firenze Impruneta rimarrà chiusa in entrata verso Bologna e in uscita per chi proviene da Roma.

In alternativa i veicoli leggeri provenienti da Roma con destinazione Impruneta potranno uscire a “Villa Costanza”, per poi rientrare in direzione Sud e raggiungere la stazione di Firenze Impruneta.

I mezzi pesanti provenienti da Roma con destinazione Impruneta potranno uscire alla stazione di Firenze Scandicci da cui rientrare in direzione di Roma, per raggiungere Firenze Impruneta.


Iscriviti alla Newsletter