Ambulanti sul piede di guerra: sabato la protesta al mercato di Scandicci

8 Aprile 20211min298
Ambulanti protesta

Dopo la plateale protesta di ieri a Firenze, dove un lungo corteo di circa 1.200 furgoni che è partito da Osmannoro per fermarsi in via Cavour ha semiparalizzato il capoluogo, gli ambulanti del settore non alimentare della Toscana, aderenti ad Assidea, hanno annunciato che sabato prossimo 10 aprile saranno al mercato di Scandicci per un’apertura di protesta.

Il motivo dell’agitazione è ormai noto e si riassume nella richiesta alle istituzioni di aprire un confronto che porti all’abolizione dei canoni di locazione per il suolo pubblico e alla soppressione di tutti i contributi previdenziali per l’anno in corso, stante la preoccupante condizione della categoria a causa del Covid.

 

 


Iscriviti alla Newsletter