Arrestato a Villa Costanza perché già espulso dal territorio italiano

13 Novembre 20191min1233
Parcheggio scambiatore Villa Costanza

Già condannato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale, lo scorso agosto era stato rimpatriato in Tunisia, dopo un periodo di carcerazione e a seguito di un provvedimento di espulsione dall’Italia perché ritenuto socialmente pericoloso. Ma nei giorni scorsi, la guardia di finanza lo ha arrestato in flagranza di reato dopo averlo identificato tramite foto-segnalamento e fermato nel parcheggio di Villa Costanza a Scandicci.

Si tratta, come riporta Gonews, di un 47enne tunisino, pluripregiudicato e già espulso due volte dal territorio italiano: a suo carico, il reato di violazione della normativa sull’immigrazione. In attesa del giudizio davanti al Tribunale è stato portato a Sollicciano.


Iscriviti alla Newsletter