Bar, ristoranti e mercati: esenzione dal pagamento del suolo pubblico fino al 31 marzo

30 Dicembre 20201min92
locali tavolini bar

Prorogate anche a Scandicci, fino al 31 marzo 2021, le agevolazioni e le facilitazioni a bar, ristoranti e ambulanti del mercato per il suolo pubblico nel periodo Covid. La novità è resa possibile da un emendamento governativo al “decreto ristori”.

Parallelamente è prevista una facilitazione: a partire dal 1° gennaio 2021 e fino al 31 marzo, le domande di nuove concessioni per l’occupazione di suolo pubblico, ovvero di ampliamento delle superfici già concesse, devono essere presentate in via telematica all’ufficio competente comunale, con allegata la sola planimetria e senza applicazione dell’imposta di bollo.

 


Iscriviti alla Newsletter