Calcio, brutto scivolone per lo Scandicci

7 Giugno 20212min119
Scandicci calcio 7.6.21

Non ha portato fortuna allo Scandicci la trasferta in Umbria a casa del Cannara: i blues di Claudio Davitti sono usciti sconfitti per 2-1 dal rettangolo di gioco e adesso si trovano a soli 2 punti dal Grassina, che li tallona sperando in un sorpasso all’ultimo soffio.

Corsa salvezza, quindi, di nuovo tesissima e difficile, come difficile è stata la partita di ieri, in cui fin da subito il numero 1 dello Scandicci Iacoponi ha dovuto esibirsi per respingere un calcio di rigore di Ubaldi.

Risultato che rimane fisso sullo 0-0 sino a 20′ dalla fine – con un paio di belle occasioni blues tra i piedi di Ferretti – quando passa in vantaggio il Cannara con un tiro dalla distanza di Bazzoffia. Dopo poco, la reazione dello Scandicci, che pareggiava con Diana su assist di Saccardi.

Quando sembrava che ormai le compagini potessero accontentarsi di un punto ciascuna, i padroni di casa tornano in vantaggio con Fofana. Davitti a quel punto esorta i suoi a giocarsi il tutto per tutto con una consistente pressione in avanti, che però dà come risultato solamente una grande occasione sciupata da Imbrenda da distanza ravvicinata servito da Saccardi e un’altra di Francalanci, che di testa manda la sfera sulla traversa.


Iscriviti alla Newsletter