Categoria: Celebrazioni

10 Maggio 2019
San-Zanobi-2.jpg?fit=850%2C497&ssl=1

Oggi, venerdì 10 maggio, Scandicci festeggia il santo patrono, ovvero San Zanobi. Come di consueto sono innumerevoli gli eventi per celebrare l’uomo nato a Firenze verso la metà del IV secolo e scelto come patrono di Scandicci nel 1983.

Al Castello dell’Acciaiolo inizia l’allestimento dell’accampamento romano, che resterà aperto anche domani, sabato 11, e domenica 12; il mercatino delle Parrocchie e delle associazioni è invece in piazza Cioppi dalle 9 alle 13, mentre il corteo con la partecipazione della Filarmonica Bellini partirà alle 10,30 dal Comune per dirigersi alla propositura di Santa Maria, dove alle 11 si terrà la Messa.

Alle 16 altra messa alla Grotta di San Zanobi a Casignano, con navette gratuite dalle 14 alle 19,30 da piazza Kennedy.

Alle 21.30 uno dei momenti più coinvolgenti: il corteo storico per le vie cittadine.

Qui di seguito il programma più dettagliato della giornata.

In piazza Cioppi dalle 9 alle 13 Mercatino delle parrocchie e delle varie associazioni di volontariato del territorio.

Alle 10,30 Corteo delle autorità cittadine dal Palazzo Comunale alla Propositura di Santa Maria a Scandicci con la partecipazione della Filarmonica Vincenzo Bellini.

Alle 11 Messa Solenne presieduta da Monsignor Andrea Migliavacca Vescovo della Diocesi di San Miniato, concelebrata dai sacerdoti del Vicariato presso la Propositura di Santa Maria a Scandicci alla presenza delle autorità civili e militari.

Alla Grotta di San Zanobi a Casignano Messa alle 16 (Servizio navetta da piazza Kennedy a Casignano e ritorno, dalle 14 alle 19,30).

Al Parco del Castello dell’Acciaiolo dalle 15,30 alle 19 Mercatino delle parrocchie e delle varie associazioni di volontariato del territorio.

Alle 15,30 Animazione per bambini. Alle 17 Esibizione di balli e danze a cura della scuola Associazione Danza Sportiva Dilettantistica New Happy Dance Scandicci.

Alle 19,30 Esibizione del gruppo Neglected vincitore del V Factor 2019 talent musicale organizzato dalla Cdp di Vingone; presenta Alessandro Masti.

Alle 20 Apertura Accampamento Romano a cura Associazione Civiltà Romana per accogliere arrivo del corteo storico.

Alle 21,30 Corteo storico per le vie cittadine con la partecipazione del Corteo della Repubblica Fiorentina, dei Bandierai degli Uffizi, del Cis e del gruppo Novecento di Montespertoli. L’itinerario: Piazza Cioppi, Piazza Benini, Via S. Bartolo in Tuto, via Monti, Piazza Togliatti, via Pascoli, piazza della Resistenza, via Pantin, Parco Castello Acciaiolo.

Alle 22,30 Esibizione dei Bandierai degli Uffizi.

23 Aprile 2019
Targa-Pertini.jpg?fit=1024%2C678&ssl=1

Siamo ormai prossimi al 25 aprile, giorno in cui si commemora la liberazione dell’Italia dall’invasore nazifascista e intanto sono state collocate a San Giusto le prime “Targhe della memoria”, ossia targhe con i nomi e le storie di antifascisti, in corrispondenza di strade ed edifici a loro dedicati.

L’iniziativa (organizzata dal comune di Scandicci assieme all’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia Anpi e al Comitato Antifascista di Scandicci) ha mosso i primi passi appunto nel quartiere di San Giusto, dove sono state installate le targhe dedicate ad Elio Chianesi, Aligi Barducci, Lanciotto Ballerini e Giovanni Amendola in corrispondenza dei cartelli delle rispettive vie, nonché a Sandro Pertini davanti alla scuola primaria a lui dedicata.

Altre targhe saranno inaugurate nei prossimi mesi a tutti i quartieri di Scandicci.

10 Aprile 2019
rotoruaschool.jpg?fit=826%2C1169&ssl=1

Venerdì prossimo 12 aprile a Scandicci il rugby si intreccia alla storia: nel pomeriggio gli atleti del Raukura Rugby, squadra della Rotorua Boys’ high school New Zealand, visiteranno le colline per ricordare la battaglia di San Michele a Torri combattuta nell’estate 1944 dalle truppe alleate neozelandesi contro l’esercito tedesco.

La tappa toscana rientra nel tour europeo che gli studenti e atleti della scuola stanno facendo tra Italia, Francia e Spagna.

L’appuntamento è alle 18 al Cippo di San Michele a Torri, con l’accoglienza istituzionale dell’Assessora alla Pubblica Istruzione e di un rappresentante del consiglio comunale.

Alla serata, organizzata in collaborazione con la Fattoria di San Michele, partecipano anche l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia Anpi di Scandicci, il Circolo di San Michele a Torri, il Club Sportivo Scandicci 1908 sezione Rugby e la scuola primaria Toti di San Vincenzo a Torri.

4 Marzo 2019
Soldati-francesi.jpg?fit=1200%2C675&ssl=1

Il fine-settimana appena trascorso ha colorato il parco del castello dell’Acciaiolo di tinte ottocentesche, precisamente quelle che contraddistinguevano le truppe napoleoniche durante le varie campagne promosse dall’imperatore.

Si è infatti svolto l’addestramento annuale del gruppo di rievocazione storica “113eme Règiment d’Infanterie de Ligne”, associazione nata a Firenze nel 1995 che si propone di ricostruire la vita e l’addestramento di un reggimento di fanteria del periodo napoleonico, attraverso la partecipazione a manifestazioni di ricostruzione storica di eventi e battaglie dell’epoca della Rivoluzione Francese e dell’Impero Napoleonico, sia in Italia che all’estero.

Per capirsi, questi appassionati – peraltro dotati di armi che sono fedeli riproduzioni delle originali e perfettamente funzionanti – fanno ogni anno le rievocazioni di battaglie realmente avvenute esattamente negli stessi luoghi e negli stessi giorni dell’anno in cui ebbero effettivamente luogo.

Di Luca Campostrini

 

27 Febbraio 2019
Barricate-di-Scandicci.jpeg?fit=201%2C218&ssl=1

Domani, giovedì 28 febbraio alle 10.30, presso la lapide posta sul Ponte 28 febbraio, si tiene la cerimonia di commemorazione in occasione del 98° anniversario delle Barricate di Scandicci.

Con tale definizione si intende quanto avvenne il 28 febbraio 1921 presso il ponte sul Greve, ove i cittadini eressero delle protezioni, degli ostacoli – appunto passati alla storia col nome di Barricate di Scandicci -, contro l’imminente attacco delle squadre fasciste, che il giorno prima avevano assassinato il sindacalista Spartaco Lavagnini.

Alla manifestazione di domani partecipano il sindaco Sandro Fallani, gli studenti delle scuole secondarie di primo grado Fermi, Spinelli e Rodari e l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia (ANPI) di Scandicci.

 


Chi siamo

Lo Studio Grafico Image dopo aver acquisito “IN SCANDICCI”, ha voluto dare la sua impronta rivoluzionando il giornale che si presenterà con una veste grafica completamente rivisitata, oltre a voler rinfrescare l’immagine e inserire maggiori contenuti all’interno del sito web coordinato. Inoltre sarà sviluppato su 16 pagine sempre in formato tabloid e suddiviso in categorie d’interesse riconoscibili dal colore che si abbinerà all’argomento trattato. I temi saranno numerosi e vari, chiaramente incentrati per la maggior parte sul territorio di Scandicci e dintorni.


CONTATTACI



Iscriviti alla Newsletter


© Copyright by Stampadaimage 2017. All rights reserved.