Categoria: Eventi

17 Gennaio 2020
memoria-2.jpg?fit=1000%2C665&ssl=1

Fra dieci giorni, il 27 gennaio, sarà il Giorno della memoria, data – nel 1945 -dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz.

Tale giornata è stata presa a simbolo per ricordare la Shoah (lo sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio a rischio della propria vita.

Il Comitato per la Memoria di Scandicci ha presentato oggi il programma di appuntamenti cittadini proprio nell’ambito delle celebrazioni del Giorno della Memoria 2020, organizzati in collaborazione tra Comune, scuole, associazioni e Biblioteca.

Il primo appuntamento è domenica 19 gennaio alle 11 nell’Auditorium del Centro Rogers in piazza della Resistenza (fermata tramvia Resistenza), con l’incontro del Libro della Vita che per l’occasione è inserito nel programma del Giorno della Memoria; lo storico italiano contemporaneista Claudio Vercelli parla di “L.T.I. La lingua del Terzo Reich” di Victor Klemperer; l’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Lunedì 27 gennaio alle 17 nella Biblioteca di Scandicci (via Roma 38/a), l’istituto comprensivo Spinelli e la scuola primaria Sandro Pertini presentano “Libri d’inciampo”, il lavoro eseguito dagli alunni con scritti e disegni in ricordo delle famiglie Siebzheber, Levi e Sinigaglia e della loro deportazione; il lavoro dei ragazzi resterà esposto in Biblioteca fino a sabato 15 febbraio. Ingresso libero.

Oltre alle iniziative organizzate nell’ambito del programma del Comitato della Memoria, lunedì 27 gennaio alle 21,15 nell’Auditorium del Centro Rogers in piazza della Resistenza (fermata tramvia Resistenza), l’Orchestra scolastica regionale Toscana ReMuTo e il Coro di Voci bianche di Firenze e Scandicci presentano “Brundibàr, operina musicale per piccola orchestra, dieci bambini e coro”. Dirige Volfango Dami; Maestro preparatore coro e bambini solisti Lucia De Caro, coordinatore ReMuTo Luca Marino, regia Eva Tonietti. L’appuntamento è organizzato in collaborazione con la Rete Musica Toscana, l’Accademia musicale di Firenze e la Scuola di musica di Firenze, con il patrocinio del Comune di Scandicci e della Regione Toscana. L’ingresso è libero.

Di seguito altri appuntamenti organizzati dal Comitato per la Memoria. Martedì 28 gennaio alle 21 al Teatro Studio Mila Pieralli (via Donizetti, 58), l’istituto comprensivo Spinelli presenta “Porrajmos – Grande divoramento”; gli alunni e gli studenti dell’istituto Spinelli in scena rievocano il genocidio del popolo Rom e Sinti, oltre a rappresentare un’ipotetica intervista al pugile sinti Johann Wilhelm “Rukeli” Trollmann. Ingresso libero.

Venerdì 13 marzo alle 11 presso l’auditorium della scuola Spinelli di San Giusto (via Pablo Neruda, 1) e alle 17 presso la Biblioteca di Scandicci (via Roma 38/a), lo scrittore e saggista Frediano Sessi presenta agli studenti e ai cittadini il suo libro “L’angelo di Auschwitz, la storia di Maia Zimetbaum, l’ebrea che sfidò i nazisti”. I due appuntamenti sono organizzati dall’associazione Arco Ricerca cultura orientamento. Ingresso libero.

13 Gennaio 2020
11-41-56-arance2016.png?fit=150%2C84&ssl=1

Domani, martedì 14 gennaio alle 17:30,  presso la sala consiliare Orazio Barbieri del Comune (piazza Resistenza) è in programma la prima tappa del progetto di promozione della legalità Libera la Tua Terra.

Giunta alla sua nona edizione, l’iniziativa prevede un incontro pubblico a cui parteciperanno le famiglie e i ragazzi che lo scorso anno hanno effettuato lo scambio con i coetanei di Lentini (Siracusa), le scuole e l’associazione Libera Scandicci.

Saranno presenti il sindaco Sandro Fallani e l’assessora alla Pubblica istruzione Ivana Palomba.

Punti cardine dell’evento, i racconti delle esperienze nei terreni confiscati alle mafie e la distribuzione dei coupon per la prenotazione delle arance della legalità, nell’ambito dell’iniziativa Vitamine per la scuola.

2 Gennaio 2020
Befana-2020.jpg?fit=720%2C1030&ssl=1

Si rinnova anche quest’anno, presso la casa del popolo di Badia (via dell’Orto, 7) a cura di Humanitas della Piana di Settimo, l’appuntamento con la Befana, in programma lunedì 6 gennaio alle 10:30.

Come di consueto doni per tutti i bimbi, musica e un pizzico di magia saranno gli ingredienti per chiudere in allegria le festività natalizie.

Oltre alla musica della banda Bellini di Scandicci, sarà presente il gruppo di ballo “Chicchirillò”, che si esibirà in alcuni balli di gruppo con la finalità di offrire un sorriso, energia positiva e soprattutto divertimento ai bambini e al pubblico presente.

16 Dicembre 2019
Locandina_Presepe2019Badia.jpg?fit=1200%2C1697&ssl=1

Fino al prossimo 19 gennaio è possibile visitare il presepe di Badia a Settimo, giunto alla sua 23ª edizione (feriali 17,00-18,30, sabato 15,00-19,00, domenica e festivi 10,30-12,30 e 15,00-19,00), a ingresso libero.

Protagonista il pane, inteso come nutrimento e simbolo eucaristico.

Disponibili, durante l’apertura del presepe, laboratori di disegno per bambini e
possibilità di visitare il complesso monastico (su prenotazione i giorni feriali, mentre sabato, domenica e festivi liberamente dalle 15:30). Prenotazioni: info@badiadisettimo.it o 338.20.92.853.

Inoltre è stato allestito un presepe esterno temporaneo in piazza Sibilla Aleramo.

Tra gli altri appuntamenti, anche il concerto gospel Eric Waddel & The Abudant Life Gospel Singers (vedere nostro calendario eventi) con posti limitati, per cui è consigliata la prenotazione a info@badiadisettimo.it oppure telefonando al 338. 20.92.853.

11 Dicembre 2019
Presepe2019Badia.jpg?fit=1200%2C1697&ssl=1

Via alla 23ª edizione del presepe di Badia a Settimo in piazza Aleramo.

A disposizione dei visitatori, laboratori per bambini e visite guidate del complesso monastico dell’Abbazia di Badia a Settimo (per info@badiadisettimo.it o 338. 2092853).

Come sempre l’organizzazione è firmata dall’associazione Amici della Badia con il patrocinio del comune di Scandicci, della Città Metropolitana di Firenze e della Regione Toscana.

Tra gli altri eventi organizzati dall’associazione il concerto gospel Eric Waddel & The Abudant Life Gospel Singers lunedì 23 dicembre 2019 alle 21,15 nell’ambito del Toscana gospel festival, mentre lunedì 30 dicembre alle 16,30 “La favola del pane” e altre storie a cura della Biblioteca di Scandicci.

8 Dicembre 2019
Flash-mob-2.jpg?fit=1200%2C652&ssl=1

Ha riscosso successo l’esibizione andata “in scena” ieri, sabato 7 dicembre a Scandicci nell’area di piazza Togliatti, organizzata dal gruppo di ballo – per over…! – dell’associazione culturale Le Chicchirillò e che ha base presso la casa del popolo di Casellina.

Un flash-mob – ossia una performance a sorpresa – a carattere natalizio, che come si vede dalle immagini ha coinvolto con entusiasmo anche chi si trovava a passeggiare in zona.

 

29 Novembre 2019
InLabor.jpg?fit=1024%2C538&ssl=1

Gli artigiani e gli artisti del territorio di Scandicci domani, sabato 30 novembre e domenica 1° dicembre, torneranno ad aprire le porte delle loro botteghe, studi e atelier per accogliere chiunque lo vorrà con opere da vedere, toccare e acquistare.

È l’edizione autunnale di “In LABor – Botteghe aperte”.

Undici tra laboratori artigiani e studi d’artista che mostreranno tutta la bellezza del Made in Italy. Sarà così possibile assistere alle varie fasi di lavorazioni di differenti prodotti (pelletteria, lampadari, appliques, lampade e complementi d’arredo in ferro battuto, graffiti, argenteria, ceramica, opere d’arte, quadri, borsette da sera di lusso, cornici, vetrate artistiche), visitare mostre e showroom, assistere a vere e proprie lezioni d’arte o osservare tecniche di disegno e pittura. Tutto gratuitamente: basta prenotarsi per tempo sul sito www.inlabor.it scegliendo giorno e fascia oraria preferita. A partecipare a questa seconda edizione di In LABor: Eurolampart (lampadari, appliques, lampade e complementi d’arredo in ferro battuto), Francesco Forconi in arte Skim (graffiti, pittura pop art, illustrazioni e grafica), Osvaldo Benvenuti (argenteria), Paolo Staccioli (ceramica e pittura), Sapaf (pelletteria), Sergio Tassi (pittura), Verniani bags (borsette da sera di lusso), Doratex (cornici e decorazioni), MyJewel (gioielli), e Vitrum Arte (vetrate artistiche), Bisbag (pelletteria).

L’iniziativa è organizzata da CNA Firenze Area Scandicci-Lastra a Signa, con il patrocinio e il contributo del comune di Scandicci e la collaborazione di ChiantiBanca Filiale Scandicci-Centro, CNA Servizi e Consulenze e Sicrea.

Info: 335.1737810 – inlabor@firenze.cna.it – www.inlabor.it

20 Novembre 2019
Betori-immagine.png?fit=852%2C601&ssl=1

Domani, venerdì 22 novembre alle 9, nella sala conferenze del Castello dell’Acciaiolo (via Pantin, 63), si terrà un incontro con l’arcivescovo di Firenze, cardinale Giuseppe Betori, sui temi del lavoro a Scandicci.

L’evento – che rientra nell’ambito della visita pastorale a Scandicci che si concluderà il prossimo mese – ha per titolo “Economia e lavoro a Scandicci”.

Partecipano il sindaco Sandro Fallani e gli operatori economici e professionali del territorio; modera Fabrizio Morviducci de La Nazione.

Organizzato dal vicariato di Scandicci in collaborazione con il Comune, l’incontro è uno dei due momenti pubblici istituzionali organizzati in occasione della suddetta visita pastorale, iniziata nel mese di settembre; l’altro appuntamento pubblico è fissato per il mese di dicembre con un incontro con il Consiglio comunale.

13 Novembre 2019
Papa-Bergoglio.jpg?fit=226%2C299&ssl=1

“Gesti e parole. Jorge Mario Bergoglio, una presenza originale” è il titolo della mostra dedicata a Papa Francesco allestita da domani, giovedì 14 e fino a lunedì 25 novembre al piano terra della Fabbrica dei Saperi (piazza Matteotti 31, Scandicci).

Oggi, intanto, l’esposizione viene presentata alle 21 presso la sala consiliare Orazio Barbieri del Comune in piazza Resistenza con un dialogo tra Domenico Mugnaini, direttore di Toscana Oggi, e il Vescovo di Salerno Andrea Bellandi, già vicario generale a Firenze.

I curatori della mostra – Alejandro Bonet, Horacio Morel e Debora Ramos – ne hanno sviluppato il percorso in sette passaggi: “Bergoglio come gesuita”, “Il pensiero di Bergoglio”, “Cultura e istruzione”, “Unità e conflitto”, “Periferia e centro”, “Plasmare un’identità: Aparecida”, “Bellezza, bontà e verità”.

L’evento è organizzato dall’arcidiocesi di Firenze con il patrocinio del comune di Scandicci.

7 Novembre 2019
tartuedintornirinviato.jpg?fit=1200%2C1200&ssl=1

La scure del maltempo sta abbattendo anche alcuni eventi in calendario a Scandicci: fra questi, “Tartù e dintorni”, la tre giorni dedicata alle varie declinazioni dei prodotti a base di tartufo.

La kermesse è rinviata al fine-settimana da venerdì 15 a domenica 17 novembre, invece che da domani, venerdì 8 a domenica 10 come programmato inizialmente.

La collocazione rimane la stessa, ossia piazza Togliatti lato via Foscolo.

A parte Tutto Tartufo e tipicità alimentari ed enogastronomiche provenienti da ogni parte d’Italia, tra gli eventi in programma sabato 16 e domenica 17 dalle 16, “Show Cooking – mille modi di gustare il tartufo”, mentre domenica 17 novembre dalle 15 “Gli animali del bosco”, laboratorio creativo per bambini.

Per l’occasione i negozi hanno la possibilità di restare aperti.

“Tartù e dintorni” è organizzato da Città Futura e Confesercenti Scandicci con il patrocinio del Comune.


Chi siamo

Lo Studio Grafico Image dopo aver acquisito “IN SCANDICCI”, ha voluto dare la sua impronta rivoluzionando il giornale che si presenterà con una veste grafica completamente rivisitata, oltre a voler rinfrescare l’immagine e inserire maggiori contenuti all’interno del sito web coordinato. Inoltre sarà sviluppato su 16 pagine sempre in formato tabloid e suddiviso in categorie d’interesse riconoscibili dal colore che si abbinerà all’argomento trattato. I temi saranno numerosi e vari, chiaramente incentrati per la maggior parte sul territorio di Scandicci e dintorni.


CONTATTACI



Iscriviti alla Newsletter


© Copyright by Stampadaimage 2017. All rights reserved.