CULTURA E STORIA DI SCANDICCI – Il Diavolo nell’arte

19 Febbraio 20211min288
Hieronymus_Bosch_009

Perché il Diavolo ha le corna e le zampe caprine? E come mai in alcune opere d’arte nelle quali compare il Principe delle Tenebre fuoriescono dei serpenti antropofagi? Quali sono stati i modelli figurativi del Lucifero dantesco?

A queste e ad altre domande, lo storico dell’arte medioevale Leonardo Colicigno Tarquini tenterà di rispondere puntando il riflettore dell’importanza sul processo di demonizzazione della cultura classica operata dai Medievali.

A cura di Leonardo Colicigno Tarquini, storico dell’arte medioevale.


Iscriviti alla Newsletter