CULTURA E STORIA DI SCANDICCI – La presenza degli stranieri a Scandicci

14 Maggio 20211min122
Schermata-2021-05-07-alle-14.33.52

Oltre a David H. Lawrence (1885-1930), dove nei tardi anni Venti del secolo scorso nella splendida Villa Mirenda di San Paolo a Mosciano scrisse il suo capolavoro L’amante di Lady Chatterley (pubblicato dalla Tipografia Giuntina di Firenze nel 1928), sapevate che altri intellettuali, nobiluomini ed imprenditori anglo-francesi hanno frequentato il territorio di Scandicci, almeno fin dall’inizio dell’Ottocento? Ce ne parla lo storico dell’arte medioevale Leonardo Colicigno Tarquini in questo nuovo video.

A cura di Leonardo Colicigno Tarquini, storico dell’arte medioevale.


Iscriviti alla Newsletter