Custodia cautelare per due rapinatori

5 Febbraio 20202min2382
Polizia

Ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di un 29enne napoletano – e medesimo provvedimento nei confronti di un  complice, sempre originario di Napoli, attualmente detenuto in Olanda – per rapina aggravata in concorso avvenuta lo scorso 3 aprile. Le ha emesse la Squadra Mobile di Firenze.

I due, a Firenze, picchiarono e derubarono di un orologio da 2500 euro un uomo che stava rincasando dal lavoro e si accingeva a parcheggiare la propria auto nel garage di casa.

I due complici fuggirono su due scooter in autostrada e uscirono a Scandicci. Pochi minuti dopo i due scooter sarebbero stati caricati su un furgone che è poi rientrato in autostrada a Scandicci, per uscire nella notte a Napoli Nord.

La Squadra Mobile ha scovato su un biglietto all’uscita Firenze-Scandicci un’impronta digitale appartenente ad un uomo del 1991 originario di Napoli e su un altro biglietto l’impronta corrispondente a quella di un uomo, sempre originario di Napoli, del 1984, entrambi già noti alle Forze di Polizia per reati di eguale natura.

Infine, le perquisizioni a Napoli presso le abitazioni dei due indagati hanno consentito di individuare indumenti corrispondenti a quelli indossati dai rapinatori e immortalati dai sistemi di videosorveglianza di Firenze.


Iscriviti alla Newsletter