Domani la consegna del cantiere per la nuova scuola Toti a San Vincenzo a Torri. Inizia il divieto di sosta

29 Novembre 20213min227
Prospetto scuola Toti

Domani, martedì 30 novembre, saranno consegnati alla ditta aggiudicataria Co.Ge.Ben. di Napoli i lavori per la realizzazione della nuova scuola montessoriana Toti a San Vincenzo a Torri.

Con l’avvio del cantiere entra in vigore il divieto di sosta nell’area di piazza Vezzosi interessata dall’intervento.

La nuova Toti sarà una scuola primaria su due piani con cinque aule, un atrio d’ingresso che avrà funzione di agorà, una mensa, pensata per ospitare attività didattiche in base al metodo educativo montessoriano, ovvero “una nuova scuola aperta” da costruire in piazza Fratelli Vezzosi a San Vincenzo a Torri.

Dei 2 milioni e 40mila euro (questo l’importo totale fissato da quadro economico per il progetto) stanziati per la realizzazione della nuova primaria Toti in piazza Vezzosi, 700mila euro sono finanziati dal ministero dell’Istruzione, università e ricerca (Miur) a seguito della partecipazione del Comune ad un bando per l’attuazione di interventi strutturali, prevalentemente di adeguamento alla normativa antisismica e di messa in sicurezza degli edifici scolastici.

Il progetto prevede anche la realizzazione di parcheggi e spazi sosta funzionali alle attività della scuola e la realizzazione di “un ambito a piazza pubblica” antistante l’edificio, per rendere la struttura di fruizione anche pubblica.

Ricapitolando, l’intera struttura didattica sarà organizzata su due piani e ospiterà cinque aule scolastiche, servizi igienici, uno spazio insegnanti, un’aula motricità utilizzabile anche per attività extrascolastiche, una mensa con zona sporzionamento (dimensionata per il doppio turno), spazi comuni pensati per una didattica innovativa e ambiti a verde esterni. L’atrio d’ingresso avrà funzione di agorà (piazza).

La nuova primaria Toti potrà essere denominata “scuola aperta” in quanto “concepita per ricoprire un ruolo di ‘luogo pubblico’ aperto alla cittadinanza, punto di ritrovo per iniziative aggregative e socializzanti che puntano a caratterizzare questo edificio come nuovo fulcro didattico e civico di San Vincenzo a Torri”.

Per quanto riguarda il verde esterno, le alberature saranno posizionate in modo da creare l’armonizzazione della nuova struttura con l’ambiente in cui s’inserisce, mitigando la componente visiva e acustica dalle aree limitrofe.


Iscriviti alla Newsletter