Domani si parla di educazione alla legalità nelle scuole. Anche Scandicci in primo piano

21 Settembre 20212min94
Varie 1

Domani, mercoledì 22 settembre, dalle ore 15 alle 16.30 nella Sala Pistelli di Palazzo Medici Riccardi a Firenze e anche in modalità video conferenza (collegandosi al link https://bit.ly/39cgEqg) si terrà una riunione con i dirigenti scolastici delle scuole di ogni ordine e grado, statali e paritarie di Firenze e provincia, per la presentazione della programmazione formativa e organizzativa del Piano provinciale dell’Educazione alla legalità nell’anno scolastico 2021-2022.

Per Scandicci, che quindi avrà un ruolo di primo piano, sono previsti gli interventi dell’assessora Diye Ndiaye (coordinatrice tavolo rete metropolitana della legalità),  del sindaco Sandro Fallani, a cui sono affidate le conclusioni, e di Valeria Alberti, dirigente Scolastico dell’IC “Rossella Casini”.

Seguirà la tavola rotonda ‘A colloquio di legalità: le scuole e le associazioni si confrontano’ al quale prenderanno parte Giuseppe Quattrocchi, ex Magistrato; Alfio Curcio, amministratore delegato della Cooperativa Beppe Montana; Giovanni Esposito, referente provinciale Libera Toscana; Marco Paterni, Dirigente scolastico ISIS “Leonardo da Vinci”, Firenze; Giulia Bartolini, coordinatrice regionale e responsabile Formazione Libera Toscana.
La riunione e il confronto saranno moderati rispettivamente da Diye Ndiaye ed Elena Tenti, referente provinciale della Legalità dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Firenze

Gli altri partecipanti alla riunione sono Roberto Curtolo, dirigente Ufficio III Usr Toscana, Ust di Firenze e Ust di Arezzo; i sindaci Francesco Casini (Bagno a Ripoli), Monica Marini (Pontassieve), Alessio Calamandrei (Impruneta), Anna Ravoni (Fiesole), Sara Funaro (Firenze), Angela Bagni (Lastra a Signa), Emiliano Fossi (Campi Bisenzio) e Giovanni Bettarini, Capo di Gabinetto della Città Metropolitana.


Iscriviti alla Newsletter