E’ mentalmente disturbato l’aspirante suicida fermato a Scandicci

29 Dicembre 20201min227
carabinieri_10777_374

È arrivata la conferma, riguardo allo stato di salute mentale dell’uomo fermato – e probabilmente salvato – dai carabinieri di Scandicci nel primo pomeriggio dell’altro ieri in via Alfiero Gemmi, zona Settimo: è emerso che il 44enne è da tempo seguito terapeuticamente per disturbi psichiatrici.

L’uomo, che vagava per le strade cittadine in stato confusionale, mostrava di volersi uccidere con un coltellaccio e per questo alcuni passanti avevano avvertito l’Arma.

I militari, ricordiamolo, hanno deciso di ricorrere all’uso dello spray al peperoncino, che ha indotto il 44enne a lasciar cadere l’arma da taglio.

Per questa persona affetta da psicopatia – dopo che all’ospedale di Torregalli è stata sottoposta a medicazioni e accertamenti – è scattata la denuncia per porto abusivo di coltello.


Iscriviti alla Newsletter