Data

06 Apr 2019
Expired!

Ora

18:00

Inaugurazione della Casa dell’agrobiodiversità

Inaugurazione della Casa dell’agrobiodiversità, un “centro di divulgazione, formazione, scambio e ricerca sulla biodiversità” aperto dall’associazione Rete Semi Rurali.

Il nuovo spazio ospita una Casa delle sementi, per conservare e favorire lo scambio di questi prodotti, oltre a una biblioteca e a spazi per conoscere, studiare, approfondire e confrontarsi; il nuovo centro è anche “un laboratorio permanente aperto ad associazioni, agricoltori, scuole, istituzioni, cittadini e chi vuole approfondire il tema dell’agrobiodiversità e collaborare a progetti e iniziative”, come spiegano i promotori.

Assieme alla Casa dell’agrobiodiversità viene inaugurata la mostra fotografica “Dynaversity. Piante, persone e il futuro del cibo”, organizzata nell’ambito dell’omonimo progetto finanziato dall’Unione Europea, visitabile da martedì 9 a sabato 13 aprile in orario 9-13. L’esposizione è composta da 40 immagini che sono state realizzate dal fotografo Italo Rondinella nel corso di 6 tappe di un viaggio attraverso l’Europa – in Italia, Irlanda, Francia, Spagna e Ungheria – per ritrarre le comunità che sperimentano vie innovative in agricoltura, recuperando varietà di piante, creandone di nuove e promuovendo nuove filiere.

Nella Casa dell’agrobiodiversità 50 metri quadri sono destinati alla registrazione, allo stoccaggio, alla conservazione e alla distribuzione delle sementi. La collezione è costituita principalmente da cereali a paglia, mais, riso e pomodoro.


Iscriviti alla Newsletter