Forse il sonno la causa della tragedia in A1 vicino a Firenze Scandicci

29 Marzo 20201min7290
A1 uscita Scandicci

Non è da escludere che la causa della tragedia avvenuta oggi, domenica 29 marzo verso le 06:00, sia da imputare al classico colpo di sonno.

Nel tratto compreso tra Firenze Impruneta e Firenze Scandicci, in direzione Bologna, un’automobile si è ribaltata per poi incendiarsi, col rogo che l’ha avvolta completamente.

L’uomo alla guida non ha avuto scampo ed è morto carbonizzato.

Non sono stati coinvolti altri veicoli e per questo acquista sempre più concretezza l’ipotesi del colpo di sonno o della semplice distrazione; sta di fatto che la vettura si è schiantata con probabilità contro il guardrail e l’impatto ha fatto scaturire le fiamme.

Quando i soccorsi sono giunti sul luogo dell’incidente, per l’automobilista non vi era più nulla da fare.

 


Iscriviti alla Newsletter