Galleria di Casellina: finalmente la consegna del cantiere per giardino pensile e impianti sportivi

15 Gennaio 20212min354
Galleria Casellina giardino

Lunedì prossimo 18 gennaio alle 11:00 sarà fatto un passo importante lungo il tanto travagliato percorso del completamento del progetto relativo alla galleria di Casellina a Scandicci.

Con tanto di cerimonia, saranno consegnate le aree di arredo della struttura; in concreto, verrà avviato il cantiere che darà vita alle opere accessorie attese da tanti anni sul territorio. L’intervento, ricordiamolo, rientra nell’ambito dell’ampliamento della terza corsia della A1 Milano Napoli, nel tratto Firenze Nord – Firenze Sud, e comprende la realizzazione di opere di arredo architettonico sulla galleria e nelle aree limitrofe del comune di Scandicci.

Alla cerimonia parteciperanno il sindaco Fallani, l’assessora ad Ambiente, difesa del suolo e lavori pubblici della Regione Toscana Monia Monni, l’assessore alle Infrastrutture, mobilità e governo del territorio Stefano Baccelli e il direttore della Business unit ingegneria e realizzazione di Autostrade per l’Italia, Luca Fontana.

Le aree di arredo di cui sopra sono giardini pensili (nell’immagine si vede la simulazione grafica, il rendering, di come dovrebbero essere), percorsi ciclopedonali e carrabili, due rampe che salgono fino alla sommità e uniscono l’area sportiva e via Newton con la nuova viabilità di collegamento via Bassa – via Darwin; sul lato di via Respighi un edificio d’accesso su tre livelli con ascensore, che costituisce l’ingresso principale di risalita al giardino pensile. Da non dimenticare inoltre che i cittadini attendono da quasi vent’anni la realizzazione dei nuovi campi da calcio del Casellina e che tutta l’area dovrebbe avere anche impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica.

 


Iscriviti alla Newsletter