I nuovi impianti del Casellina saranno intitolati agli “Undici fiori del Melarancio”

1 Aprile 20211min108
Impianti usd Casellina

Il consiglio comunale di Scandicci ha deciso all’unanimità di intitolare agli “Undici fiori del Melarancio” i nuovi impianti sportivi con i campi da calcio dell’Usd Casellina in costruzione lungo l’A1, tra le vie di Casellina e Codignola.

Il tributo è dedicato quindi agli undici studenti di terza media del quartiere Arenella di Napoli, che il 26 aprile 1983 persero la vita in un incidente nella galleria Melarancio dell’A1 mentre erano a bordo di un pullman per una gita scolastica.

Subito dopo l’incidente del 1983, Scandicci – e il quartiere di Casellina in particolare – strinsero un legame forte con il quartiere napoletano di Arenella. Il rapporto è stato poi consolidato negli anni grazie all’Usd Casellina che organizza regolarmente il torneo Melarancio per squadre di calcio giovanili (giunto quest’anno alla trentaquattresima edizione), con la partecipazione anche di società calcistiche della provincia di Napoli.


Iscriviti alla Newsletter