In piazza Togliatti a Scandicci gli ambulanti chiedono di lavorare

10 Aprile 20211min114
IMG_20210410_153313

Si è tenuta in modo pacifico stamani, sabato 10 aprile, la manifestazione degli ambulanti organizzata da Assidea in piazza Togliatti a Scandicci. La protesta era verso le normative antiCovid che vietano il commercio non alimentare nei mercati.

I titolari delle bancarelle si sono dichiarati esasperati dalla chiusura dei mercati che, a loro dire, li discrimina da supermercati, negozi e commercio online, i quali possono invece proseguire l’attività.

Insomma, gli ambulanti chiedono il diritto di tornare a lavorare, anche in virtù del fatto che all’aperto è meno insidiosa la diffusione del contagio: “Aspettiamo l’atto formale promesso dalla Regione – ha detto Gianni Masi, segretario di Assidea –.  Chiediamo sia di riaprire in sicurezza e rispettando tutti i protocolli, sia l’abolizione della Cosap del secondo semestre, che è a discrezione dei vari comuni”.


Iscriviti alla Newsletter