Inaugurata la sede della Croce Rossa di Scandicci

13 Marzo 20213min193
IMG_20210313_201816

È stata inaugurata oggi, sabato 13 marzo, in via Vivaldi la sede della Croce Rossa di Scandicci, dopo che quattro anni fa un incendio distrusse il cantiere che le stava dando forma.

Hanno parlato tra gli altri il presidente della Regione Eugenio Giani, il presidente del  comitato di Scandicci della Cri Gianni Pompei, il presidente nazionale della Cri Francesco Rocca (nella foto di copertina) e il sindaco di Scandicci Sandro Fallani. Ha mandato un messaggio anche il capo della protezione civile Fabrizio Curcio. Presente anche l’eurodeputata, già assessora del comune di Scandicci, Simona Bonafè.

Enorme soddisfazione, per questo traguardo finalmente raggiunto, ha espresso Pompei: «Ci riprendiamo quello che ci era stato tolto in quel tragico incendio: la nostra sede, la sede di tutti i cittadini. Restituiamo adesso una struttura ancora più bella e più efficiente di come era stata progettata».

La struttura, ricca di stanze e ambienti comodi e gradevoli, si presenta decisamente innovativa e funzionale per le necessità di tutte le fasce della popolazione: non solo ambulatori medici, ma anche baby point e baby parking (chi scrive, ormai da lunghi anni si batte per cacciare dalla lingua italiana vocaboli inutilmente stranieri e adesso che anche il presidente Draghi ha messo l’accento su questa fastidiosa abitudine, facciamo lo sforzo di definire simili servizi, ad esempio, come “spazi bimbi“, ovvero spazi attrezzati dove i genitori possono lasciare i propri figli o semplicemente utilizzarli per cambiare un pannolino), attività fisica adattata per la terza età, servizio civile, uffici e sala volontari ad uso del personale.

 

 

 

Ma una cospicua nota di merito va anche alla sostenibilità e all’efficienza energetica dell’edificio, che vanta dispositivi di produzione di energia elettrica fotovoltaica, di acqua calda tramite solare termico e una colonnina di ricarica per i veicoli a propulsione elettrica.

Di Luca Campostrini


Iscriviti alla Newsletter