La scandiccese Jamila trionfa al premio Fabrizio De André

15 Maggio 20211min233
IMG_20210515_003854

La 19enne cantautrice Jamila (nella foto),  promettente artista di Scandicci, ha vinto oggi, venerdì 14 maggio, il premio Fabrizio De André nella sezione musica sul palco dello Spazio Rossellini di Roma. Qui la sua esibizione.

La ragazza, con la sua voce mozzafiato, si è accompagnata alla chitarra acustica con “La dottrina delle piccole cose”, un brano dalle  atmosfere dream pop. Jamila ha dunque convinto Dori Ghezzi e gli altri giurati grazie al proprio talento musicale, in cui unisce una particolarissima voce a una indiscussa abilità autoriale.

“L’urgenza di scrivere canzoni è scaturita intorno ai 16 anni – ha detto Jamila a La Repubblica. – Sono una persona molto emotiva e già allora avevo bisogno di buttar fuori quello che era successo in un anno di liceo piuttosto burrascoso. Che poi è stato solo la goccia che ha fatto esondare il vaso della mia adolescenza.Non mi sento lontana da quel periodo, voglio dire che sono ancora in burrasca, anche se sono cresciuta”. Tra qualche mese uscirà il suo nuovo album, dopo quello inciso tre anni fa.


Iscriviti alla Newsletter