La solidarietà dei giostrai alla casa di riposo di Scandicci per ex artisti viaggianti

1 Dicembre 20201min163
giostra luna park

Manuel Torboli, in rappresentanza della categoria dei giostrai di Perugia e degli spettacoli viaggianti, ricordando la difficile situazione lavorativa di questo settore a causa della pandemia, ha menzionato una generosa iniziativa a favore della casa di riposo per artisti dello spettacolo viaggiante di Mosciano a Scandicci.

«I giostrai hanno raccolto fondi per la casa di riposo per gli anziani dello spettacolo viaggiante di Scandicci – ha detto Torboli -. Una casa di riposo per ex attori, saltimbanchi e acrobati per cui, grazie a una lotteria con una base minima di 5 euro e coordinata dalla giostraia Suamy Livèro, sono stati raccolti un migliaio di euro».

La somma raccolta verrà consegnata questa settimana alla struttura sulle colline di Mosciano, che ha fra l’altro assistito al decesso di circa la metà dei propri ospiti per Covid durante le ultime settimane.


Iscriviti alla Newsletter