LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Autobus pieno fra Badia a Settimo e Russell Newton

11 Gennaio 20212min116
autobus-pieno

Un lettore – nonché genitore – segnala “la criticità rilevata più volte sulla linea 15 di ATAF nel tratto da Badia a Settimo alla scuola Russell Newton, dove si trova il  capolinea. Il problema – prosegue il lettore – sta nell’affollamento dovuto alla presenza di studenti e lavoratori, tanto che alle 7:20, presso la fermata “Olmo” in via Pisana nella zona industriale di Scandicci è impossibile salire sul mezzo pubblico”.

La segnalazione precisa anche che alcuni studenti, più di una volta, hanno dovuto attendere l’autobus successivo – delle 7:33 – rischiando di non arrivare in tempo a scuola. In alternativa i giovani si incamminano per prendere il 26 che passa di fronte allo stabilimento Prada, ma che comunque compie un tragitto diverso.

“Questo – dice il lettore – vale sia per i ragazzi del Russell Newton sia per quelli della  Rodari […]. Stessa situazione, ma al contrario, presso il capolinea alla fermata De Andrè in via Sassetti, all’uscita delle due scuole alle ore 13 ed alle ore 14 tutti i giorni, dal lunedì al venerdì! Molti studenti rimangono a terra a fare pericolosi assembramenti mentre il resto è a bordo, tutti pigiati e stretti come sardine! Occorre trovare una soluzione urgente ed immediata; noi genitori non stiamo tranquilli a casa ad aspettare i figli con il pericolo di un possibile contagio del Covid 19 a causa di un mezzo pubblico strapieno!”.

Infine un appello rivolto al sindaco Fallani: “Gli abbiamo fatto la cortese richiesta di poter avere una pensilina presso la fermata ‘Olmo’ su via Pisana in direzione Scandicci, per i nostri ragazzi che la mattina attendono l’autobus per andare a scuola, ma anche per le persone anziane e gli operai/e che prendono questo mezzo pubblico”.


Iscriviti alla Newsletter