Morte della maestra: non è il batterio New Dehli

8 Gennaio 20201min1812
cyberuly@yahoo.it

La morte dell’insegnante in forze all’istituto Vasco Pratolini di Scandicci, secondo l’Usl Toscana Centro non è da imputare al batterio New Delhi. Lo riporta 055Firenze.it.

L’ente sanitario ha infatti dichiarato che la 51enne, deceduta al San Giovanni di Dio di Torregalli, non avevapositività al batterio New Delhi. Si esclude anche che si sia trattato di una sepsi da microrganismi multi resistenti. Quando è arrivata al Pronto Soccorso, il suo quadro clinico è apparso da subito grave”, ha spiegato l’Azienda sanitaria in una nota.


Iscriviti alla Newsletter