Morte naturale per il 43enne trovato cadavere a Scandicci

31 Luglio 20201min446
carabinieri_10777_374

Gli inquirenti propendono per cause naturali, riguardo alla morte del 43enne senza fissa dimora di origini rumene trovato a Scandicci ieri pomeriggio, giovedì 30 luglio, in una baracca in prossimità della fermata della tramvia di via Aldo Moro.

L’avanzato stato di decomposizione del corpo lascia però steso un alone di incertezza sull’identificazione, che potrà essere stabilita con sicurezza nelle prossime ore, appena sarà terminata l’autopsia.


Iscriviti alla Newsletter