Muore in moto a San Vincenzo: era campione mondiale di pesca

23 Settembre 20201min367
Marco Cambi

Per la pesca aveva una sconfinata passione, che anno dopo anno lo aveva portato ad essere un fuoriclasse, un autentico campione, fino a vincere alcune stagioni fa, in nazionale, la massima competizione mondiale di pesca al persico trota da imbarcazione ed essere perciò premiato col Pegaso d’oro della Regione Toscana.

Lui era Marco Cambi (nella foto, dal suo profilo Fb), che come riporta La Nazione è morto ieri, martedì 22 settembre, in un incidente stradale a Scandicci a pochi metri dalla sua abitazione a San Vincenzo a Torri, verso cui stava tornando.

La sua moto – a causa di una dinamica ancora non chiarita – verso le 17:00, sulla provinciale Empolese tra Cerbaia e San Vincenzo, si è scontrata con un furgone e per il campione, artigiano 57enne benvoluto da tutti per la sua indole affabile e disponibile, non c’è stato nulla da fare: l’impatto con l’asfalto è stato fatale e il suo cuore ha cessato di battere dopo pochissimo tempo.


Iscriviti alla Newsletter