Nasce “Progetto prestazione solidale”, per fissare prestazioni sanitarie a prezzi calmierati e senza attese

10 Novembre 20214min203
Ambulatorio medico

Prestazione Solidale è un progetto sperimentale attivo fino al 31 dicembre 2021, che nasce dopo la sospensione fino a fine anno a causa della carenza di fondi del Cup competitivo, ossia l’accordo stipulato tra Asl Toscana Centro e istituti privati convenzionati con la Regione Toscana per venire incontro a tutti i cittadini che dovevano ricorrere a quelle visite ed esami che non potevano essere svolti nelle strutture pubbliche in tempi rapidi.

L’iniziativa assume un carattere di emergenzialità a supporto del sistema sanitario pubblico, così da superare la condizione di stallo dovuta all’emergenza sanitaria, ma se ce ne fosse la necessità potrà essere riattivata anche in periodi successivi.

Per prenotare una prestazione a tariffa solidale ci si collega al sito  cupsolidale.it e si inserisce nel campo di ricerca la prestazione sanitaria di cui si ha bisogno. Viene generata così una pagina di risposta con l’elenco della disponibilità e accanto ad alcune ci sarà la denominazione: “Prestazione Solidale”. La prestazione solidale si applica alle seguenti tipologie di esami: Risonanza magneticaTac, Ecografia, Ecocolordoppler, Radiografia, Elettromiografia e Fisioterapia.

Le prestazioni agevolate saranno disponibili per un periodo di tempo limitato, con un contatore visibile in fase di prenotazione e potranno essere prenotate esclusivamente attraverso la piattaforma cupsolidale.it con pagamento online.

Le cliniche che ad oggi hanno aderito al progetto sono: Salus Medica, Nuova Igea, Istituto Nord Firenze, Ambulatori della Misericordia di Campi Bisenzio, Fondazione Estote Misericordes di Borgo San Lorenzo, Istituto Prosperius, Casa di Cura Leonardo, Croce Rossa Italiana – Comitato di Bagno a Ripoli.

Cupsolidale non è di proprietà e non è sponsorizzata da medici, case farmaceutiche, enti pubblici o strutture sanitarie private. Il sito è finanziato dalle commissioni che gli istituti medici, laboratori di analisi o strutture sanitarie pagano per il servizio di prenotazione online, da banner ads e sponsor presenti sul sito.


Iscriviti alla Newsletter