Ok a opere di urbanizzazione per San Giuliano a Settimo e via di Porto

12 Ottobre 20202min78
IMG_20201012_210622

La giunta comunale di Scandicci ha approvato opere pubbliche per la località di San Giuliano a Settimo e via di Porto, a carico dei proprietari dell’area di riqualificazione dov’è prevista la costruzione di otto abitazioni con ingresso indipendente, in un complesso organizzato su tre livelli, ovvero piano terra, primo piano e sotto tetto.

Si tratta di un nuovo spazio per la sosta, un marciapiede con impianto di illuminazione e 9 lampioni a led, oltre ad un tratto di acquedotto e alla conduttura fognaria.

“L’intervento previsto in quell’area permetterà la riqualificazione dell’intera zona, che sta a metà tra il territorio rurale e quello urbanizzato, dove al momento si trovano edifici non congrui e da anni in stato di abbandono – dice il vicesindaco e assessore all’Urbanistica e ai Lavori pubblici Andrea Giorgi – in questo modo verrà dato ordine all’assetto di questa parte del territorio anche grazie alle opere pubbliche a carico dei privati, che sono state approvate dalla Giunta”.

Il nuovo parcheggio occuperà una porzione del lotto di proprietà, così come il marciapiede; la superficie occupata dalle due opere sarà ceduta all’Amministrazione.
La nuova linea per l’illuminazione pubblica inizierà in corrispondenza della curva, all’angolo con l’area pertinenziale della scuola Pettini; sono previsti 9 nuovi pali e relative armature led.

Il tratto di fognatura sarà realizzato a partire dal complesso di Villa Cia ed arriverà al termine di via di Porto, dove è ubicato il collettore di recapito.

E’ infine prevista l’estensione della rete dell’acquedotto fino al complesso di Villa Cia, secondo le indicazioni dell’ente gestore Publiacqua.


Iscriviti alla Newsletter