Pelletteria, a Scandicci segnali incoraggianti per l’occupazione

12 Maggio 20211min109
Alta scuola pelletteria

Notizie moderatamente positive, quelle che arrivano dal fronte della pelletteria a Scandicci.

Lo spiega il presidente di CNA Scandicci Simone Balducci, secondo il quale si individuano indicatori di segno positivo sul fronte occupazionale, a conferma del fatto che il mercato si è rimesso in movimento. In una tale cornice assume rilievo anche il lavoro svolto dai centri formativi di Scandicci e Franco Baccani, presidente dell’Alta Scuola di Pelletteria, dice che la Toscana si prepara ad accogliere grossi stabilimenti produttivi e si attende un aumento nella richiesta di personale da formare.

Come riferisce La conceria i pellettieri di Scandicci chiedono ad ogni modo un sostegno dalle istituzioni, come ad esempio l’azzeramento della TARI, per evitare che in un periodo di forte contrazione degli incassi come quello attuale i costi fissi affossino le aziende del settore.


Iscriviti alla Newsletter