Perché investire in oro adesso? Lo spiega un libro di Cecchi che fa anche beneficenza

20 Giugno 20216min736
Andrea Cecchi

Andrea Cecchi (nella foto di copertina), abitante sulle colline di Scandicci, è uno scrittore e consulente finanziario. Ex ufficiale dell’Aeronautica Militare come controllore della difesa aerea presso le basi di Lampedusa e Marsala. Presidente dell’Associazione Italia – Bahamas con la quale si occupa di attività filantropiche e di scambi culturali: il ricavato del suo ultimo libro “Perché comprare oro adesso  andrà interamente devoluto alle vittime dell’uragano alle Bahamas. La ricerca economica è una sua passione personale da sempre, accompagnata  dalla scultura lignea, la musica, la lettura, la pesca e l’attività fisica della quale è stato un ex campione di canottaggio e bodybuilding. Lo ha intervistato Tiziano Bonanni.

____________________________________________

Domanda: Il tuo interesse per il settore finanziario ed economico internazionale è confluito in una pubblicazione molto interessante, che consigli daresti a chi vuole proteggere i propri risparmi?

Risposta: Il mio libro intitolato “Perché comprare oro adesso” tratta ovviamente di oro, ma parla soprattutto di economia e di prosperità. Tutti noi abbiamo dei risparmi espressi in Euro, un rischio valutario del 100%. È una cosa imprudente avere un rischio del 100% verso qualsiasi tipo di asset. Consiglio di ascoltare i propri consulenti di fiducia e decidere sempre con la propria testa in base a ciò che si ritiene essere la migliore soluzione. Siamo in un momento economico di grande cambiamento, e l’unico consiglio è quello di essere prudenti.  L’oro è il bene rifugio. Sapere di averlo dà sicurezza e fa dormire sogni tranquilli.

In un mondo pieno di pericoli, l’oro è come la casa della mamma alla quale si può sempre tornare in ogni momento e trovare qualcosa di caldo da mangiare, un abbraccio e un letto rifatto. Ci si può buttare nella mischia e lottare tutti i giorni in questa pazza vita, ed è giusto farlo, ma tutto è più facile sapendo di poter contare sulla sicurezza di qualcuno o qualcosa che non ci tradirà mai, e l’oro non ha mai tradito. “Perché comprare oro adesso ” è sponsorizzato da una società di investimento in oro e monete, con l’intenzione di poter fare una nuova donazione anche per il Natale 2021 e nel frattempo aiutare i lettori a capire l’attuale momento economico globale.

Domanda: Ogni tuo interesse è sempre servito ad aiutare qualcuno in difficoltà, questo tuo aspetto è molto lodevole,  fra l’altro sei anche ambasciatore del M.I.R.E  per i Caraibi giusto?

 Risposta:  La mia attività filantropica dimostrata con le donazione raccolte attraverso l’Associazione Italia Bahamas di cui sono presidente, mi hanno portato ad essere contattato dal M.I.R.E:  http://M.I.R.E. – Movimento Italiani Residenti Estero (miremondo.com)   e grazie alle mie competenze di divulgatore economico e di onorabilità dimostrate con la promozione proattiva di iniziative di solidarietà, sono stato insignito della carica di Ambasciatore per i Caraibi. Procederemo con lo sviluppo di iniziative che siano di profitto reciproco per la nostra nazione Italia e per le aree caraibiche, abbiamo già alcuni progetti interessanti che speriamo di poter attuare quando la fine dell’emergenza sanitaria lo consentirà. Il ricavato delle vendite del mio libro sarà interamente devoluto all’Associazione Italia-Bahamas e trasferito ad iniziative a favore delle vittime dell’uragano Dorian che ha colpito le Bahamas nel settembre 2019 distruggendo due delle principali isole: Abaco e Gran Bahama:  a seguito di questi tragici eventi io e mia moglie abbiamo promosso un’iniziativa di solidarietà per una raccolta fondi da donare a queste famiglie che hanno perso tutto. L’ammontare delle somme raccolte è stato pubblicato per dare la massima trasparenza, troppe volte si sente dire di operazioni opache dove si perde traccia dei soldi della beneficenza e non volevo che si pensasse questo. Ci siamo appoggiati alla famosa giornalista Shenique Miller che ha uno show molto seguito che si chiama “The Conversation” e tramite i suoi contatti i politici locali hanno selezionato le famiglie effettivamente più bisognose e la donazione è stata fatta consegnando i soldi in mano in diretta. Ci tenevo a questo, per dimostrare che ogni centesimo raccolto è finito effettivamente nelle mani delle persone colpite dalla tragedia prima del natale 2020. E’ stato molto toccante vedere le persone commuoversi con gratitudine quando hanno ricevuto in mano i soldi da noi donati. L’Italia ha fatto una figura bellissima, ne sono veramente orgoglioso perché abbiamo fatto la figura degli eroi. Viva l’Italia!!!

Il libro può essere ordinato scrivendo a: fondazioneitaliabahamas@gmail.com

 


Iscriviti alla Newsletter