Reati, sorprendono i dati relativi a Scandicci

28 Novembre 20201min215
Gavel, books and handcuffs on wooden table

Inducono certamente a riflettere, i numeri che il consigliere metropolitano di Firenze di Forza Italia Paolo Gandola e il capogruppo forzista in consiglio comunale a Scandicci Luca Carti si sono fatti inviare dalla prefettura di Firenze relativi ai reati denunciati perpetrati nella città della fiera.

Nel 2019 (gli ultimi dati consolidati disponibili) ai due consiglieri risulta esserci stato un aumento di denunce del 5.8%, con punte di oltre il 180% per ciò che concerne le denunce per percosse. Si scrive percosse e si legge, superfluo dirlo, perlopiù violenza sulle donne.

Entrando nel dettaglio, le denunce totali sono state 2.489, ovvero una media di quasi 7 al giorno e si tratta del dato più alto dal 2015, quando le denunce registrate erano state “solo” 1999; i furti in abitazione sono aumentati del 25,7% e i danneggiamenti del 15%. Lo spaccio di sostanze stupefacenti ha subito un incremento del 20%. E ancora: le truffe sono aumentate del 36,5% e il riciclaggio di denaro del 3,4%. Infine le estorsioni, passate da 0 del 2018 a 4 del 2019.

 


Iscriviti alla Newsletter