Rsa Acciaiolo: un ospite riceve gli auguri dei parenti in 3D

23 Dicembre 20203min84
19-16-01-elleuno_virtuale

Un signore di 79 anni, ospite della residenza sanitaria assistenziale Acciaiolo di via Vivaldi a Scandicci, con un visore ha guardato un video 3D con gli auguri dei parenti direttamente dalla loro casa.

Questa particolare esperienza di video immersivo (la cosiddetta realtà vituale, Vr), si è svolta lunedì scorso 21 dicembre.

Un’occasione che ha permesso di far sperimentare a un anziano residente una realtà diversa da quella in cui è immerso fisicamente: i suoi familiari hanno registrato dalla propria abitazione un video 3D con gli auguri di Natale, facendo vedere al loro parente le novità presenti in casa. Gli hanno dedicato un cesto natalizio realizzato dalla cugina e il nipote lo ha accompagnato virtualmente accanto al loro albero di Natale.

A questo punto l’ospite, utilizzando dei visori che lui stesso ha poi definito “migliori dei suoi occhiali normali”, ha ricevuto questa speciale Cartolina Natalizia registrata e ha potuto muoversi nella nuova realtà, girando per la casa dei cugini con cui è molto legato e rispondendo a quanto gli dicevano proprio come se fosse stato in presenza. Il protagonista ha interagito con il video, salutando e interagendo con i familiari, e seguendo in contemporanea le indicazioni degli operatori della Rsa.

L’RSA Acciaiolo è stata duramente colpita nelle settimane appena trascorse; la struttura è stata dichiarata Covid-free giovedì 17 dicembre, pertanto, all’emozione della prima visita dei parenti in realtà virtuale, si è aggiunto il ritrovarsi tutti insieme nella sala comune dopo tanto tempo.

Nella sala della struttura – duramente colpita dal Covid-19 nelle settimane appena trascorse – è stata peraltro realizzata un’ulteriore esperienza di realtà virtuale, ma questa volta in diretta streaming, con la presidente della cooperativa Elleuno (che gestisce l’rsa), Anna Villa, dalla sede della cooperativa che si trova a Casale Monferrato (Al). Villa si è ‘trasferita’ al centro del salone, dialogando in diretta con ospiti e operatori. Insieme, praticamente in presenza, si è brindato per le feste natalizie ed è stato dedicato un pensiero a chi non c’è più.


Iscriviti alla Newsletter