Sabato al Teatro Studio di Scandicci “Lockdown Memory”: le conseguenze della pandemia sulla scena artistica mondiale

14 Ottobre 20214min84
Varie 2

Sabato prossimo 16 ottobre alle 21:00 al Teatro Studio “Mila Pieralli” di Scandicci (Via Donizetti 58) la compagnia Instabili Vaganti porta in scena lo spettacolo-conferenza “Lockdown Memory”, nell’ambito del Festival Avamposti – Scenari Contemporanei organizzato dal Teatro delle Donne.

Lo spettacolo unisce teatro e audiovisivo e illustra la nascita del progetto internazionale Beyond Borders che offre una risposta innovativa ai cambiamenti che la pandemia ha imposto sulla scena artistica mondiale.

“Lockdown Memory” vede in scena la regista Anna Dora Dorno, che qui cura anche la drammaturgia, e il performer Nicola Pianzola autore del testo originale, entrambi fondatori della Compagnia. Lo spettacolo è un esperimento di condivisione artistica a livello globale, che coinvolge artisti da ogni parte del mondo e inaugura un innovativo metodo di lavoro capace di generare un nuovo linguaggio transmediale che combina teatro, arti visive e audiovisive.

Tra i coprotagonisti presenti in video vi sono infatti attori e danzatori stranieri: Sun Young Park (Corea del Sud), Juliana Spinola (Brasile), Anuradha Venkataraman (India), Cecilia Seaward (USA|Svezia), Jesus Quintero (USA|Colombia), Ana Gabriela Pulido (Messico), Maham Suahil (Pakistan), Jialan Cai e Yuwei Jiang (Cina) e Danial Kheirkhah (Iran).

Dalle proprie scrivanie gli attori in scena curano anche la regia video, rivivendo i diversi momenti e le situazioni createsi durante il lockdown, tra iperconnessione e isolamento, speranze di cambiamento e disillusione di fronte alla realtà tragica creata dalla pandemia, dando così voce alla delicata situazione sociale dei paesi degli artisti coinvolti: dalle proteste del movimento Black lives matter negli Stati Uniti alla rivolta sociale in Cile, dall’esodo di massa dalle megalopoli indiane al ritorno alla normalità, dopo la tragedia, nella città di Wuhan. Appaiono così appunti testuali, note visive, partiture fisiche e musicali, conversazioni in zoom e scene di vita quotidiana, elementi che si svolgono dal vivo e in video, che costituiscono i frammenti drammaturgici di un’opera variegata, multiculturale e in più lingue.

Il duo artistico multidisciplinare Instabili Vaganti nasce nel 2004 e ha presentato le sue produzioni e progetti in oltre venti paesi tra Americhe, Asia, Medio Oriente ed Europa, traducendo le proprie opere in tre lingue e collezionando numerosi premi nazionali e internazionali, tra cui la nomination ai Total Theatre Awards al Festival di Edimburgo.

Musiche originali di Riccardo Nanni – 7 Floor. Durata 55’

Info e prenotazioni: Via Donizetti, 58 – Scandicci

055 2776393 – teatro.donne@libero.it – facebook/ilteatrodelledonne | twitter/teatro_donne | instangram/teatrodelledonne

Prevendita: negozi del Circuito BoxOffice Toscana e Ticketone, online su www.ticketone.it

 


Iscriviti alla Newsletter