Scandicci, arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Aveva cocaina e un coltello a serramanico

26 Novembre 20211min336
carabinieri_10777_374

I carabinieri del NORM della Compagnia di Scandicci sono intervenuti ieri, giovedì 25 novembre, al capolinea tramviario di Villa Costanza, poiché una donna aveva segnalato di essere stata minacciata da una persona mentre stava viaggiando su un convoglio.

Ai militari la signora ha riferito che mentre era a bordo del mezzo, dopo aver chiesto a un uomo di indossare la mascherina protettiva, era stata da questi ingiuriata e minacciata, al punto di temere per la propria incolumità.

I carabinieri hanno identificato il presunto responsabile, un 32enne cittadino di origini marocchine, accompagnato da un connazionale 29enne, e hanno verificato che il primo era in possesso di una dose di cocaina e di un coltello a serramanico, mentre il secondo di circa 15 grammi di hashish e poco più di 100 euro ritenuto provento di spaccio.

I due sono stati accompagnati in caserma per le procedure di deferimento in stato di libertà e di identificazione e a quel punto il 32enne ha opposto resistenza ed è stato arrestato e trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo di stamani.


Iscriviti alla Newsletter