Scandicci: in carcere dopo aver violato l’obbligo di dimora

31 Marzo 20211min109
Carabinieri 2

Era stato arrestato a Firenze lo scorso agosto per furto aggravato di accessori di telefonia in un esercizio commerciale e per tale reato era stato sottoposto agli arresti domiciliari a Scandicci.

Ma lui, un peruviano di 26 anni, aveva nel corso dei mesi ripetutamente violato la restrizione ai domiciliari e per questo gli era stata “riservata” un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Ieri, martedì 30 marzo, i carabinieri di Badia a Settimo hanno dato esecuzione a tale ordinanza e hanno accompagnato l’uomo, prelevato da casa sua, a Sollicciano.


Iscriviti alla Newsletter