SCANDICCI SECONDO ME… – Vingone anni 60/70, Don Masi e la Baracca

4 Dicembre 20201min1029
Don Masi

Nella Vingone degli anni 60/70 nasce la parrocchia di San Luca e con essa un parroco, don Fabio Masi, con idee alternative e sociali rispetto alla Chiesa di allora. Nasce un centro culturale e sociale chiamato “La Baracca” che ha lo scopo di dare un insegnamento scolastico a molti immigrati che in quegli anni giunsero a Scandicci dal meridione per trovare lavoro. Un progetto che ebbe un grande successo e che portò a Vingone numerosi personaggi del mondo politico, scrittori, etc.

Ne parla qui lo scrittore Andrea Gamannossi.

Don Masi dimostra di essere un prete controcorrente e anticonformista  che critica alcuni atteggiamenti della Chiesa, particolarmente l’attitudine a schierarsi con il potere costituito e i potenti, anziché difendere i poveri e gli oppressi seguendo il messaggio di Cristo.

 

 


Iscriviti alla Newsletter