Sostegno alla povertà contro il Covid: un questionario a Casellina

21 Aprile 20212min83
Povertà questionario Casellina

Anche la casa del popolo di Casellina partecipa alla rete sociale “Hub care”, un’iniziativa di solidarietà per arginare le conseguenze date dalla crisi pandemica e a causa di cui alcune famiglie di Scandicci si stanno impoverendo.

Per avere un quadro il più possibile preciso della situazione, gli organizzatori – varie associazioni di zona – hanno preparato un questionario online tramite cui chi si trova in situazione di bisogno condivide dati.

I soggetti protagonisti del progetto sono le principali associazioni del territorio di Casellina: Humanitas, Caritas, parrocchia Gesù Buon Pastore, Auser, Cisl Fnp, Misericordia di Scandicci, Ebenzer, Unicoop e Casa del Popolo, col patrocinio del Comune.

In fasi come queste “il primo passo da compiere – spiegano gli organizzatori – è ascoltare le persone”. Ecco il link pubblicato sul profilo Fb della casa del popolo di Casellina per rispondere al questionario: https://forms.gle/MVbwk37VQfxYJdp29

Intanto inizia in città la distribuzione dei pacchi alimentari a cura del Comune e della Caritas: l’operazione parte dalle parrocchie di Casellina, Vingone, Santa Maria e dei Salesiani di Torregalli. Domande tramite il segretariato sociale (055.75.91.541 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 o email a giuseppina.chiocchetti@uslcentro.toscana.it).

 


Iscriviti alla Newsletter