SPECIALE Sulle tracce del Mostro (9^ puntata “Ulisse, l’americano”)

14 Gennaio 20211min193
foto mostro 9

In una intercettazione telefonica fra Mario Vanni, mentre stava scontando la pena, e Nesi, il postino di San Casciano, emerge una strana storia.

Vanni racconta che Pacciani non è il Mostro di Firenze, bensì un certo Ulisse, l’americano. Vanni sostiene che Pacciani lo avesse incontrato nei boschi di San Casciano che questo Ulisse gli avesse raccontato di essere lui il Mostro e di aver consegnato la pistola al “Procuratore che conta”.

Gli inquirenti seguono anche questa pista ma non giungono a nulla. Nel 2018 il biografo di Joe Bevilacqua che era stato anche testimone tra l’altro nel processo Pacciani, rivela che lo stesso gli ha confessato di essere sia il famoso serial killer americano Zodiac che il Mostro di Firenze. La notizia finisce su tutti il giornali. Bevilacqua smentirà queste dichiarazioni, tuttavia ci sono alcune coincidenze che fanno pensare…

 

Di Andrea Gamannossi, scrittore


Iscriviti alla Newsletter