Stalking, misura cautelare per un 28enne a Scandicci

18 Maggio 20211min181
CARABINIERICGE FOTOGIORNALISMO

È scattata la misura cautelare di divieto di avvicinamento alla parte offesa, per un 28enne accusato di atti persecutori, ovvero stalking, nei confronti dell’ex compagna.

Il provvedimento, come riporta gonews, è stato eseguito dai carabinieri della stazione di Badia a Settimo a Scandicci.

All’origine della vicenda una relazione sentimentale che l’uomo aveva intrattenuto  nel 2019 con una 25enne, che successivamente lo aveva denunciato per atti molesti in quanto – una volta finita la storia – , fino ai primi mesi di quest’anno il giovane avrebbe continuato a “perseguitarla”.


Iscriviti alla Newsletter