Volley: per la Savino Del Bene, eliminata da Conegliano, la CEV finisce qui

4 Marzo 20212min84
Savino 3.3.21

La gara di ritorno dei quarti di finale di CEV Champions League non ha portato fortuna alla Savino Del Bene, che al PalaVerde di Villorba (Treviso) nulla ha potuto contro una Conegliano inarrivabile. Il cammino in questa edizione di CEV, dunque, termina qui per le ragazze toscane. La sfida, ricordiamolo, serviva infatti a decretare chi avrebbe acceduto alle semifinali della manifestazione continentale.

Già all’andata, a Scandicci, le venete avevano chiuso la partita in vantaggio col punteggio di 2-3, quindi mettendosi in tasca una cospicua ipoteca sul futuro in Champions; ieri, mercoledì 3 marzo, il finale di 3-0 (25-20, 25-17, 25-20) ha urlato in modo perentorio che per le scandiccesi era finita, semplicemente.

Ecco il commento a fine partita di coach Barbolini: “Bisogna fare i complimenti a Conegliano, perché ha giocato una partita veramente ottima. Al di là dell’attacco, hanno murato bene, difeso tantissimo e sono state brave a non sbagliare certi momenti. Quindi penso sia una vittoria meritata da parte loro. Da parte nostra dobbiamo capire che contro certe rivali si deve avere l’umiltà di provare a fare le cose semplici: all’andata le avevamo fatte e molto bene, stasera non lo abbiamo fatto. Ovviamente poi quando giochi contro una squadra così forte è ovvio che mettono una pressione con il loro gioco che è normale un risultato così”.

 


Iscriviti alla Newsletter