Calcio, si potrà assistere a Scandicci – Siena sugli spalti del Turri. Tutte le regole da osservare

2 Ottobre 20202min133
Scandicci calcio generica

Domenica prossima 4 ottobre lo Scandicci Calcio potrà tornare ad avere il sostegno dei propri tifosi allo stadio Turri.

La Regione ha infatti consentito la riapertura al pubblico degli stadi anche in Serie D, nella misura del 25% della capienza.

Cancelli aperti, quindi, per la gara di cartello Scandicci – Siena, in programma alle ore 15.

Da tenere presente che è obbligatorio l’acquisto dei biglietti in prevendita, che per i tifosi locali sono acquistabili esclusivamente all’Antica Tabaccheria Vingone in via Roma 216 a Scandicci; i tifosi ospiti possono invece prenotarli all’indirizzo prevendita@scandiccicalcio.com indicando nome, cognome, luogo e data di nascita, recapito telefonico. Sarà possibile ritirare i titoli prenotati domenica dalle 13 alle 14.30 presso il Blues Point di via Rialdoli a Scandicci, a pochi passi dallo stadio Turri.

Il costo dei biglietti è di 12 euro + 1 euro di prevendita.

Veniamo adesso alle regole per poter assistere alla partita: sarà assegnato agli spettatori un posto nominale a sedere all’interno della tribuna, così da garantire il rispetto della distanza interpersonale. Gli spettatori dovranno indossare la mascherina durante tutta la permanenza all’interno dell’impianto. Per i bambini valgono le norme generali. Al momento dell’arrivo presso l’impianto, sarà rilevata la temperatura corporea, e sarà impedito l’accesso in caso di temperatura superiore a 37,5 °C .

Sarà vietato introdurre all’interno dell’impianto striscioni, bandiere o altro materiale. All’interno dell’impianto saranno disponibili prodotti per l’igiene delle mani. Per tutta la durata dell’evento gli spettatori dovranno occupare esclusivamente i posti a sedere assegnati loro, con divieto di collocazione in piedi e di spostamento di posto.

Al termine del match, per il deflusso degli spettatori, sarà previsto uno scaglionamento a gruppi. Al fine di evitare assembramenti non sarà consentita l’attività del bar e dei punti di ristoro.


Iscriviti alla Newsletter