Categoria: Primo Piano

23 Luglio 2019
Tram-Scandicci.jpg?fit=961%2C568&ssl=1

Per domani, mercoledì 24 luglio, è stato proclamato uno sciopero nazionale dei trasporti che, dalle 12.00 alle 16.00, coinvolgerà anche il servizio della tramvia. In questa fascia oraria il servizio non sarà garantito e la regolarità dipenderà dalle adesioni allo sciopero.

Per maggiori informazioni sono disponibili il sito www.gestramvia.it, i profili social media (Twitter e Facebook) e il call-center al numero verde 800.964424 (gratuito da numero fisso), o dal cellulare al numero 199.229300 (a pagamento).

Ma non è tutto: il personale delle autostrade entrerà in agitazione nelle ultime quattro ore del turno di lavoro, mentre gli autobus potrebbero fermarsi dalle 18 alle 22, pur con servizi essenziali e fasce protette garantiti.

23 Luglio 2019
Autostrada-A1-uscita-Firenze-Scandicci.jpg?fit=600%2C507&ssl=1

In molti scandiccesi ormai hanno sperimentato i disagi derivanti dai lavori in corso, che dureranno mesi, lungo la Fi-Pi-Li. Rallentamenti, code, anche sempre più frequenti incidenti…

Un miglioramento – forse piccolo, ma meglio che niente – arriva dalla Giunta regionale, che nel corso dell’ultima seduta ha approvato uno schema di convenzione tra Regione Toscana, Autostrade per l’Italia Spa, SALT Spa e Telepass Spa per riconoscere uno sconto di circa il 50% sulla tariffa autostradale ai mezzi pesanti (classi 3, 4 e 5) che percorrono le A11 e A12 in alternativa alla FI-PI-LI.

Rendendo più conveniente il transito in autostrada agli autotrasportatori che abitualmente percorrono la Fi-Pi-Li si avrà come effetto una minor presenza di mezzi pesanti sulla strada, con intuibili benefici per il traffico privato di autovetture.

Lo sconto potrà essere applicato soltanto a chi utilizza Telepass o Viacard, servizi di cui praticamente tutti gli autotrasportatori sono provvisti.

22 Luglio 2019
Scuola-Pertini.jpg?fit=1200%2C900&ssl=1

Come vi abbiamo anticipato nel numero di INscandicci in distribuzione in questi giorni in città, queste settimane estive segnano diversi interventi di ristrutturazione edilizia (manutenzione ordinaria e straordinaria) di edifici scolastici.

A tal proposito, si sono conclusi i lavori di riqualificazione dei solai alla scuola primaria Pertini di San Giusto, nelle parti comuni della scuola tra cui i corridoi dei diversi piani.

L’intervento ha riguardato una superficie di 238 metri quadri e si è concluso con l’imbiancatura dei locali oggetto dei lavori.

La stessa scuola Pertini sarà interessata nei prossimi mesi da una serie di interventi quali la riqualificazione dell’esterno mediante un progetto anche didattico, che coinvolge gli stessi alunni e i docenti della scuola: “Negli ultimi mesi dell’anno scolastico i nostri uffici tecnici hanno concordato e condiviso con gli insegnanti e i bambini che hanno concluso la quarta i primi disegni del giardino, che diventeranno parte integrante del progetto adesso in fase di definizione nella versione preliminare” ha spiegato l’assessora alla Pubblica Istruzione Ivana Palomba.

20 Luglio 2019
Lavori-in-corso.png?fit=259%2C228&ssl=1

‎Lunedì prossimo 22 luglio, a partire dalle 9 e con eventuale prosecuzione martedì 23, sarà chiusa via Vivaldi per un tratto di circa 15 metri a partire dall’intersezione con via Donizetti a causa di lavori per l’impianto di illuminazione pubblica lungo via Donizetti.

Sempre dalle 9 e per una settimana, fino alle 19 di lunedì 29 luglio, rimarrà chiusa via di Triozzi per la posa della fibra ottica nel tratto tra i numeri civici 57 e 66: i residenti a monte della chiusura dovranno accedere da via San Martino alla Palma, mentre per gli altri l’accesso sarà da via delle Prata lato cavalcavia di Triozzi.

 

 

19 Luglio 2019
Screenshot_2019-07-19-12-50-16-021_com.google.android.apps_.docs_.png?fit=1200%2C675&ssl=1

I vigili del fuoco del Comando di Firenze sono intervenuti stamattina a Scandicci, in via di Porto, per un incendio che ha coinvolto alcune strutture in vetroresina di un deposito contenente materiali edili e attrezzi vari.
L’operazione di spegnimento ha richiesto parecchio tempo.

A quanto risulta, nessuno è rimasto coinvolto, né tantomeno ci sarebbero feriti, ma la paura di chi da lontano ha visto sollevarsi una colonna di fumo nero è stata tanta.

18 Luglio 2019
Disabile-scivolo.jpg?fit=716%2C728&ssl=1

Manca poco all’inizio dei lavori per l’abbattimento delle barriere architettoniche lungo  via Donizetti, da piazza Di Vittorio fino all’incrocio con via Rialdoli.

Gli interventi in cantiere permetteranno di realizzare un percorso completamente accessibile ai disabili che si muovono in carrozzina tra i quartieri di Casellina e Scandicci Centro: nel tratto compreso tra piazza Di Vittorio e l’incrocio con via Scarlatti saranno modificati alcuni attraversamenti pedonali, migliorando le pendenze sui marciapiedi antistanti le strisce e posando le piastrelle Loges per i non vedenti; nel tratto successivo saranno invece rimosse quattro barriere più complesse (per le quali sono previste modifiche alle pendenze dei marciapiedi), ad alcuni tratti della pista ciclabile e alla sede stradale. In più, l’attraversamento di via Donizetti in corrispondenza dello spartitraffico sarà rialzato al piano dei marciapiedi.

Tutti gli interventi sono stati concertati, fra gli altri, con l’associazione Spingi la Vita e con la Scuola nazionale cani guida per ciechi di Scandicci.

17 Luglio 2019
Famiglia-Ciatti.jpg?fit=960%2C641&ssl=1

Oggi, mercoledì 17 luglio, si è dunque aperta a Blanes, in Spagna, l’udienza preliminare per il processo agli assassini di Niccolò Ciatti: la famiglia – padre, madre e sorella – del 22enne scandiccese ucciso due anni fa in un locale di Lloret de Mar è arrivata verso le 9 al tribunale di Blanes.

Questa udienza, durata circa due ore, serve a decidere sul rinvio ai giudizio dei tre ceceni accusati dell’omicidio: come riferisce La Nazione, la procura ha chiesto il giudizio per Rassoul Bissoultanov – il commesso lottatore che sferrò il calcio fatale alla testa di Niccolò – ma l’archiviazione provvisoria per gli altri due imputati. La decisione del giudice arriverà fra qualche giorno e verrà comunicata alle parti senza una nuova udienza.

Se Bissoultanov, detenuto fin dal giorno della tragedia, ha assistito tramite videocollegamento dal carcere, gli altri due ceceni erano presenti in tribunale. Il padre di Niccolò, Luigi Ciatti, sempre come riportato da La Nazione, ha dichiarato di averli «guardati in faccia” e aver detto loro «siete degli assassini».

Da notare che i due “compagni di omicidio” di Bissoultanov sono stati riportati dentro al processo grazie alla strenua volontà degli avvocati dei Ciatti, che si sono opposti alla linea della giustizia spagnola, la quale avrebbe voluto processare soltanto Bissoultanov.

 

17 Luglio 2019
Rubinetto-manca-acqua.jpg?fit=399%2C299&ssl=1

A causa di lavori di Enel che toglieranno energia elettrica agli impianti di Publiacqua, dalle ore 09.00 di domani, giovedì 18 luglio e dalla stessa ora di venerdì 19 luglio si registreranno forti abbassamenti di pressione e diffuse mancanze d’acqua nelle località San Niccolò, via di Marciola, San Vincenzo a Torri, via del Lago e limitrofe.

La situazione tornerà a normalizzarsi con gradualità nel corso del tardo pomeriggio.

16 Luglio 2019
porta-rubinetto.jpg?fit=1200%2C696&ssl=1

Se qualche giorno fa si erano verificati a Firenze alcuni episodi di truffe – anzi, veri e propri furti – a danno di anziani presso la cui abitazione si erano recati ladri travestiti da carabinieri, vigili o addetti di determinate aziende, che con la motivazione di controllare il tasso di mercurio nell’acqua li avevano derubati di denaro e preziosi, ecco che, come risulta da alcune segnalazioni di cittadini sui social, anche a Scandicci i malviventi si sono messi in azione.

Per esempio in via Donizetti, dove ieri due malfattori – uno indossando l’uniforme da carabinieri, un altro una tuta da lavoro – hanno chiesto di poter entrare per verificare se nell’acqua dei rubinetti ci fosse mercurio; nel caso in cui tale metallo venga – fintamente – riscontrato, viene chiesto al cittadino di mettere tutti i preziosi in frigorifero per proteggerli dalle esalazioni, che potrebbero rovinarli. Con indubbia destrezza, i gioielli vengono invece sottratti, insieme ad eventuale denaro che un complice va a cercare in casa.

Per fortuna il colpo, in questo caso, non è andato a segno grazie all’intuizione dei proprietari dell’appartamento, che hanno poi avvisato i veri carabinieri.

15 Luglio 2019
MITA.jpg?fit=200%2C200&ssl=1

A Scandicci il MITA (Made in Italy Tuscany Academy) è una realtà sempre più conosciuta, perché è uno degli istituti di formazione attivi nel settore della moda e di conseguenza, stanti i giganti del lusso presenti sul territorio, garantisce pressoché sicuri sbocchi occupazionali.

Bene, la fondazione MITA  ha appena pubblicato qui www.mitacademy.it cinque nuovi bandi di selezione per l’ammissione ai corsi per il biennio 2019-2021, tutti al costo di mille euro. Una cifra tutto sommato abbordabile, se intesa come “investimento” per il futuro dei propri figli.

Ecco i corsi in oggetto:

Tecnico Superiore di processo, prodotto, comunicazione e marketing per il settore moda “Glamour Leather Accessories Mita – Acronimo: GLAM”;

Tecnico superiore di processo e prodotto di filatura, nobilitazione e controllo qualità per il settore tessile-abbigliamento-moda – E.T.I.C. Evolution Textile Italian Competences;

Tecnico superiore di processo prodotto comunicazione e marketing per il settore calzature – moda MI-SHOES;

Tecnico superiore di processo e prodotto per il settore moda Leather and dress – Acronimo: LAND;

Tecnico Superiore di Processo, Prodotto, Comunicazione e Marketing per il settore Moda -MITA ENGINEERING 2.

 


Chi siamo

Lo Studio Grafico Image dopo aver acquisito “IN SCANDICCI”, ha voluto dare la sua impronta rivoluzionando il giornale che si presenterà con una veste grafica completamente rivisitata, oltre a voler rinfrescare l’immagine e inserire maggiori contenuti all’interno del sito web coordinato. Inoltre sarà sviluppato su 16 pagine sempre in formato tabloid e suddiviso in categorie d’interesse riconoscibili dal colore che si abbinerà all’argomento trattato. I temi saranno numerosi e vari, chiaramente incentrati per la maggior parte sul territorio di Scandicci e dintorni.


CONTATTACI



Iscriviti alla Newsletter


© Copyright by Stampadaimage 2017. All rights reserved.