Doppio suicidio a Scandicci: anziani coniugi si buttano dal balcone

24 Novembre 20212min737
CARABINIERICGE FOTOGIORNALISMO

Sembra che non ci siano più molti dubbi su cosa si è consumato ieri notte, martedì 23 novembre, poco prima della mezzanotte in via De Amicis all’altezza del numero civico 5 a Scandicci; se in un primo momento si era ipotizzato un omicidio-suicidio, adesso, anche a seguito di testimonianze di alcuni vicini di casa, appare abbastanza verosimile che i due coniugi – 91 anni lui e 90 lei – si siano entrambi deliberatamente suicidati gettandosi dal balcone al terzo piano della loro abitazione nel centro della città (nella foto).

Un gesto di estrema disperazione che sarebbe confermato anche da un biglietto, rinvenuto dai carabinieri, che la coppia avrebbe lasciato ai figli per dargli un ultimo addio. Proprio i figli, a quanto è stato appreso dal vicinato, erano molto presenti nella vita dei genitori, li andavano a trovare spesso, quindi non si può parlare in questa tragica vicenda di dramma della solitudine di due ultranovantenni.

Per il minimo che può servire, al momento, a immaginare cosa possa aver indotto i due anziani a porre fine alla propria esistenza terrena, si è saputo che la signora sarebbe stata affetta da una grave patologia, con qualche probabilità di carattere neurodegenerativo.

 


Iscriviti alla Newsletter