Arrestato a Scandicci per lesioni e denunciato per ricettazione di oggetti sacri

11 Settembre 20211min173
Carabinieri

Un algerino di 54 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri a Scandicci ieri, venerdì 10 settembre nella tarda serata, per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Il fatto è avvenuto in via Salvemini dove l’uomo, nelle fasi di identificazione, ha opposto resistenza procurando lievi lesioni a uno dei militari.

Ma c’è di più: lo straniero è anche stato denunciato in stato di libertà per il reato di ricettazione, in quanto è stato trovato in possesso di due pissidi (oggetti liturgici, vasi sacri destinati a contenere le ostie consacrate) di dubbia provenienza.

Il malvivente è stato giudicato con rito direttissimo stamattina.

 


Iscriviti alla Newsletter