Scandicci: spacciatore tenta di investire i carabinieri

29 Aprile 20211min90
CARABINIERICGE FOTOGIORNALISMO

Nella tarda serata di ieri, mercoledì 28 aprile, i carabinieri di Scandicci hanno fermato e arrestato due cittadini marocchini di 25 e 21 anni – peraltro già noti alle forze dell’ordine – con l’accusa di reati di spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a pubblico ufficiale.

I due stranieri si trovavano in via Gemmi, verso le 22, a bordo di un’auto parcheggiata: stavano vendendo cocaina a un 41enne del posto, ma alla vista dei militari hanno tentato di scappare, provando addirittura a investire gli uomini dell’Arma. Un carabiniere è riuscito comunque ad aprire la portiera e a bloccare i malviventi, il più grande dei quali, alla guida, era oltretutto sprovvisto della patente e perciò è stato sanzionato.

Per gli spacciatori si sono aperte le porte del carcere di Sollicciano, mentre l’acquirente è stato segnalato in prefettura.


Iscriviti alla Newsletter