I NOSTRI “ANGELI CUSTODI” – Croce Rossa Italiana – L’assessora regionale Monni in visita alla nuova sede CRI di Scandicci

29 Dicembre 20203min291
CRI 1

Nella giornata di ieri, lunedì 28 dicembre, i Volontari della Croce Rossa di Scandicci, guidati dal presidente Gianni Pompei e dal delegato emergenze Arturo D’Alba, hanno ricevuto la visita dell’assessora alla Protezione Civile della Regione Toscana Monia Monni.

L’incontro è stata l’occasione per presentare la nuova sede di via Vivaldi, ormai prossima all’apertura al pubblico e totalmente recuperata dopo il drammatico incendio del 13 marzo 2017, al cui interno sono stati allestiti tre ambulatori medici, un locale polivalente in cui nascerà un servizio di “baby parking”, uno spazio adibito per i progetti AFA (Attività Fisica Adattata) e i locali per la gestione dei servizi Volontari, distribuiti nelle storiche “aree di intervento” di Croce Rossa ovvero Salute, Sociale, Emergenza, Cooperazione e Attività per giovani.

“Sono stati 3 anni duri ma grazie al supporto ed ai sacrifici di tutti i Volontari” ricorda Gianni Pompei, presidente CRI al secondo mandato, “siamo riusciti ad andare avanti e portare a compimento il progetto della nuova Casa della Croce Rossa di Scandicci”.

Ricordando all’Assessore Monni quei giorni post incendio il presidente della Croce Rossa ha dedicato un ricordo speciale: “Grazie all’intervento del Comune, nella persona del sindaco Sandro Fallani e della Giunta, dopo una settimana dall’incendio la Croce Rossa aveva a disposizione la struttura di Piazza Boccaccio ottenendo il plauso del presidente nazionale Avv. Francesco Rocca (attuale presidente della Federazione Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa) che, giunto a Scandicci a portare il suo sostegno insieme al presidente regionale, ricordava come, per una volta, la CRI era stata oggetto di sostegno da parte delle amministrazioni locali grazie all’ottimo rapporto instaurato da decenni sul territorio comunale.

La visita si è conclusa con una condivisione di idee rispetto al futuro del Volontariato, protagonista di uno sforzo notevole in questa situazione di pandemia, ma necessitante di una corretta collocazione all’interno della struttura regionale, dove può portare, con le proprie peculiarità e specializzazioni, un supporto alle strutture istituzionali. Una visione totalmente condivisa dal presidente Gianni Pompei e dall’assessora Monni.


Iscriviti alla Newsletter