Attività ludico-sportive a Scandicci: dai percorsi salute al cross per biciclette

12 Maggio 20212min95
Pump track bici

I più conosciuti – e abbordabili in termini di prestazioni fisiche – sono i “percorsi salute”, adatti a ogni età e ormai da anni consigliati dalla medicina come ottime opportunità per tenersi in forma: a Scandicci ce ne sono per esempio all’Acciaiolo e al giardino di via Martin Luther King.

Andando invece verso attività più specifiche e più coinvolgenti in quanto a impegno fisico, la città della fiera si sta ritagliando un profilo di tutto rispetto: a iniziare dalla parete da arrampicata e dal piccolo campo da pallacanestro due contro due che saranno realizzati in largo Spontini a Casellina.

Proseguendo nella panoramica dei futuri impianti per attività ludico-sportive, come riferisce La Nazione è nell’aria il progetto di una pista di “pump track” nel parco Ilaria Alpi a Badia a Settimo. A ben vedere il pump track – percorso su sterrato tipo cross con dossi e salti anche parecchio impegnativi – già viene praticato, a Scandicci: giovani ciclisti ne hanno tracciato uno su un terreno nei pressi del depuratore di San Colombano e ogni pomeriggio questa pista “da uomini duri” è frequentata con grande divertimento.

E poi l'”orientamento“, più noto col corrispettivo termine inglese “orienteering”, sperimentato lo scorso lunedì in occasione della festa di San Zanobi al parco dell’Acciaiolo. Secondo quanto ha anticipato l’assessora allo sport Ivana Palomba, anche il centro di Scandicci diventerà parte dei percorsi di questa disciplina a metà fra sport e caccia al tesoro, in quanto vi saranno collocati segnali con codici leggibili da smartphone per dare indicazioni ai concorrenti impegnati a completare la gara. L’orienteering potrebbe inoltre trovare spazio lungo i sentieri delle belle colline scandiccesi.


Iscriviti alla Newsletter